HOME / SCIENZE FISICHE / Da Galileo ai viaggi spaziali: come si riscoprì che la Terra si muove
ASSOCIAZIONE FESTIVAL2010 CONTATTI
EDICTA FACBOOK TWITTER YOU TUBE
   
  I LABORATORI
 
 
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
 
r
   

 

SCARICA LA SCHEDA TECNICA PER GLI INSEGNANTI

LA GEOMETRIA NASCOSTA
 
 

Da Galileo ai viaggi spaziali: come si riscoprì che la Terra si muove

Gli antichi greci già avevano capito che la Terra si muove, osservando il movimento degli astri. Nel medioevo l’astronomia ha subito un passo indietro e la credenza che la terra fosse ferma, immobile, al centro di un Universo in cui tutti i corpi celesti le ruotavano attorno ha preso il sopravvento.
C’e’ voluta l’intelligenza e l’inventiva di uno tra i più grandi scienziati  al mondo per riscoprire i movimenti della Terra, capire il perché degli strani moti dei pianeti, la vera natura di questi e delle stelle e molte altre cose ancora.
Ripercorreremo insieme ai bambini questa avventura attraverso esperimenti e prove che essi stessi eseguiranno: sperimenteranno direttamente cosa si intende per “moto relativo”, ruotando su loro stessi seduti su di una piccola “Terra”, di fronte ad un sole finto e sotto ad una ricostruzione della volta celeste stellata; ricostruiranno loro stessi il movimento dei pianeti, e tutto questo li convincerà che anche senza bisogno dei viaggi spaziali, il ragionamento puo’ portare a scoprire verità spesso nascoste e poco intuitive
Questo laboratorio è pensato per essere poco nozionistico e puntare molto sull’esperienza diretta. Il moto relativo è un concetto troppo difficile per essere proposto ai binbi  piccoli prescindendo dall’esperienza diretta. Per questo anche i movimenti delle stelle riprodotti in un planetario spesso non sono sufficienti per far comprendere  ciò che accade realmente quando si vedono le stelle o il sole girarci intorno: occorre sperimentarlo per capire!
DESTINATARI:
classi della scuola primaria, classi della scuola secondaria di primo grado (a richiesta adattamento a scuola secondaria di secondo grado)
NUMERO INCONTRI: 2
DURATA OGNI INCONTRO: 2 ore

 

 
 

 

Associazione "Parma - Casa della Scienza"
Sede Legale via Torrente Termina 3/b, 43100 Parma; C.F. 92147550344; P.I. 02547800348; tel: 0521 906142; email: info@casadellascienza.it
COORDINATE BANCARIE: Banca Cariparma - Crédit Agricole; IBAN: IT25O0623012725000040287035
Associazione iscritta nel Registro Provinciale delle Associazioni di Promozione Sociale con Atto n. 2423 del 19/06/2009

 

FACBOOK TWITTER YOU TUBE LABORATORI IN SINTESI